Cercando casa… consigli per l’uso: Metri quadri, commerciali o calpestabili?!

Io cerco sempre casa… anche per diletto. Nel senso che, anche quando non cerco davvero casa, mi piace guardare le case in vendita, le metrature, i prezzi, le zone etc. etc.

Ultimamente in effetti sto cercando davvero e, ogni volta, scopro cose nuove di cui tener conto e così ho pensato di scrivere qualche post per aiutare chi, come me, è alla ricerca del suo “nido”.

Ed ecco il primo punto: i metri quadri!!! Ovvero la tanto ostica differenza tra metri quadri commerciali e calpestabili.

La superficie calpestabile è abbastanza intuitiva: si tratta di tutte le superfici coperte (quindi non si considerano balconi) non comuni (niente pianerottoli) dove si può camminare. E fin qui…

In genere negli annunci non si parla mai di superfici calpestabili, ma quasi sempre di superfici commerciali. Una prima domanda da fare alla società immobiliare è sicuramente “quanti metri quadri calpestabili è l’appartamento?”. Non sapranno mai rispondervi in maniera chiara, ma chiedetelo lo stesso che, magari, la prossima volta si informeranno Pugno.

I metri quadri commerciali sono piuttosto complessi da calcolare quindi vi do subito una regola spannometrica valida almeno per gli appartamenti senza giardino: considerate sempre una ventina di metri in meno. In altre parole se volete un appartamento di 80 mq calpestabili, cercatene uno da 100. Come già detto si tratta di una regola approssimativa ma può essere utile per una pre-valutazione.

Infatti il calcolo dei metri quadri commerciali è ben più complesso e viene dalla somma di più punti che vi descrivo in seguito:

  • Superfici coperte: 100% delle superfici coperte calpestabili +100% delle superfici occupate dai muri interni (meno le portanti) +50 % delle superfici occupate pareti perimetrali e dalle pareti interne portanti (per le case indipendenti etc si considera il 100% anziché il 50% ma non deve superare mai il 10% della somma dei primi due contributi)
Es1: appartamento in condominio: 100% di 80 mq (calpestabili) +100% di 3 mq (pareti interne non portanti) + 50% di 6 mq (pareti perimetrali + portanti) = 86 mq
Es2: piccola casa indipendente: 100% di 80 mq (calpestabili) +100% di 3 mq (pareti interne non portanti) + 100% di 6 mq (pareti perimetrali + portanti) = 87 mq. In questo caso la somma dei primi termini è 83 mq ed il terzo termine, pari a 6 mq, è inferiore al 10% di 83 mq (8.3 mq) quindi va bene
Es3: piccola casa indipendente: 100% di 80 mq (calpestabili) +100% di 2 mq (pareti interne non portanti) + 100% di 9 mq (pareti perimetrali + portanti). In questo caso la somma dei primi termini è 82 mq ed il terzo termine, pari a 9 mq, è superiore al 10% di 82 mq (8.2 mq). La somma va quindi modificata in: 100% di 80 mq (calpestabili) +100% di 2 mq (pareti interne non portanti) + 10% di 82 mq (somma dei primi due termini) = 90.2 mq
  • terrazze, balconi etc a uso esclusivo e in particolare: 25% balconi/terrazze scoperti, 35 % balconi e terrazzi coperti (chiusi su almeno tre lati), 35% patii e porticati, 60% verande, 15 % giardini di appartamenti, 10% giardini ville. Queste percentuali in realtà possono variare in funzione di tanti fattori ma ma intanto vi potete fare un’idea Sorriso.
  • Quota percentuale delle parti comuni. Lì dipende dalle dimensioni del condominio e dell’appartamento. Facciamo un esempio: se avete 40 millesimi di proprietà in un condominio che 100 mq allora la cifra da aggiungere sarà 4 mq, mentre se avete 40 millesimi di proprietà in un condominio di 500 mq la cifra da aggiungere sarà 20 mq etc.
per quanto riguarda garage e cantine non sono sicura dell’informazione ma credo che si conteggino come tutto il resto, ma ATTENZIONE il prezzo a mq di una cantina o di un garage non è lo stesso di quello di un appartamento Occhiolino. In caso vengano conteggiati insieme all’immobile la percentuale viene valutata in funzione del valore degli stessi caso per caso ma in prima approssimazione potete conteggiare circa il 50%.
Nel prossimo episodio parleremo della scelta del riscaldamento
FONTI: UNI 10750
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Help offresi e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Cercando casa… consigli per l’uso: Metri quadri, commerciali o calpestabili?!

  1. Pingback: Cercando casa… consigli per l’uso: Riscaldando casa | Vita nel Sole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...