Cercando casa… consigli per l’uso: Riscaldando casa

Dopo il viaggio nel calcolo dei metri quadri, passiamo ad un altro dubbio che ci assilla nella fase di ricerca della casa: riscaldamento autonomo o centralizzato?

Si parla ovviamente di condomini… nella case autonome la scelta è obbligata… a meno di complessi residenziali in cui ciascuno ha una casa autonoma con spazi condivisi di tipo condominiale.

La soluzione migliore in realtà è il riscaldamento “contabilizzato” (centarlizzato con contacalorie/contatori di calore) di cui vi parlerò tra poco.

RISCALDAMENTO AUTONOMO

Il vantaggio più evidente a tutti (e che lo rende uno dei prediletti) è sicuramente il comfort. Infatti è possibile settare le temperature più gradite e negli orari che ci sono più consoni.

A livello di consumi è difficile valutare… io per esempio non spendo molto perché non sono spesso in casa e neanche molto freddolosa. Inoltre il mio condominio è abbastanza caldo e questo fa sì che di giorno il riscaldamento non stia acceso a palla [non cadete nel “trabocchetto” di spegnere il riscaldamento in vostra assenza].

Gli svantaggi sono i costi:

  • costi di installazione alti (insomma dovete acquistare una caldaia di buona qualità, chiamare un tecnico specializzato a installarla e anche il sistema di scarico dei fumi deve essere adeguato)
  • costi di manutenzione a totale vostro carico (anche se siete in affitto la manutenzione ordinaria, a differenza di quella straordinaria, è a carico vostro)
  • costi per le verifiche obbligatorie per legge.

Per esempio a Milano i costi di manutenzione ordinaria annuale/biennale (a seconda della tipologia) per la caldaia sono intorno agli 80-120 € e, ogni 2/4 anni va fatto anche il controllo fumi.

RISCALDAMENTO CENTRALIZZATO

Il riscaldamento centralizzato, se da una parte è meno confortevole, dall’altra è sicuramente meno costoso per quanto riguarda i costi fissi:

  • l’installazione la si deve fare e, anche se la caldaia ha certamente costo e dimensione più elevati, il prezzo dell’installazione e del sistema è condiviso tra tutti i condomini.
  • Stesso discorso vale per la manutenzione.

La valutazione dei consumi, come anticipato per l’autonomo, non è così semplice.  Nella mia prima casa per esempio avevo il riscaldamento centralizzato acceso di giorno, ma, ai tempi, facevo l’università e avere la casa calda di giorno mi faceva proprio comodo Sorriso. Inoltre ti risparmi lo “sbattimento” di appuntamenti con il tecnico per la manutenzione ordinaria etc.

RISCALDAMENTO CONTABILIZZATO

Per prima cosa lo sentirete chiamare con tanti nomi diversi (centralizzato con contatore, con contacalorie etc) ma il concetto è questo: si tratta di una specie di riscaldamento centralizzato in cui, però, ogni unità abitativa ha un suo termostato e (soprattutto) un suo contatore. Questo permette di unire i vantaggi del riscaldamento autonomo e di quello centralizzato:

  • elevato comfort
  • bassi costi di installazione / manutenzione
  • inoltre, grazie ai contatori, ognuno si paga solo quello che consuma e si evitano anche noiose dispute condominiali etc.

Perché allora non prendere questo? Beh non in tutte le case è presente. Le palazzine nuove e i complessi in costruzione vengono, quasi tutti, fatti con questo sistema, ma se comprate qualcosa di esistente… beh dovete prendere quello che trovate e, al massimo, tentare di portare la proposta di cambiamento alla prossima riunione di condominio.

Al prossimo appuntamento.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Help offresi e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Cercando casa… consigli per l’uso: Riscaldando casa

  1. Pingback: Cercando casa… consigli per l’uso: Metri quadri, commerciali o calpestabili?! | Vita nel Sole

  2. Pingback: Cercando casa… consigli per l’uso: Ma quante stanze ha?!?!?! | Vita nel Sole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...